Consigli pratici

Da chiringuito a beach club, come sta cambiando Formentera

Quando si pianificano le vacanze estive al mare, si inizia a sognare e a far viaggiare l’immaginazione fino a visualizzare il sogno che diventa realtà: una giornata di mare, acqua cristallina, un chiringuito dove mangiare con i piedi nella sabbia e un mojito al tramonto..
Da sempre Formentera ha rappresentato il luogo ideale per rendere questi sogni realtà, ma come ogni destinazione turistica nel mondo, anche la nostra isola sta cambiando con il passare degli anni.

Il turismo di massa e la ricerca dei clienti esclusivi, Formentera si modernizza

Nell’arco degli ultimi 5/6 anni abbiamo visto come sull’isola si stia cercando di rinnovare le strutture alberghiere esistenti alla ricerca di un cliente più esclusivo e di alto standing, offrendo servizi personalizzati, arredamenti di design e maggiore qualità generale degli alloggi.
Questo è avvenuto dopo che per decenni ci si era dedicati quasi solo ed esclusivamente al turismo di massa, dando priorità alla quantità rispetto alla qualità.
Il cambio però non è limitato agli alloggi turistici, ma anche a tutti gli altri servizi legati al turismo, come i negozi, il noleggio di vetture e barche, ma soprattutto alla ristorazione.
I ristoranti, sia nei centri turistici che sulle spiagge, hanno cercato di dare maggiore freschezza ai locali con decorazioni più luminose ed eleganti che si abbinino alle meraviglie naturali dell’isola. Anche il tipo di cucina e di proposte culinarie si è ovviamente portato al passo con il tempo, con l’avvento di chef moderni e visionari che cavalcando l’onda lunga degli show televisivi offrono ai clienti vere e proprie esperienze gastronomiche.

Come riconoscere un beach club da un vero chiringuito

Questa evoluzione nel campo della ristorazione, oltre ad un generalizzato aumento dei prezzi, ha portato anche dei cambi per quelli che si considerano “chiringuitos” ovvero i ristoranti sulla spiaggia. Tutto ha avuto inizio nella vicina isola di Ibiza, dove poco a poco hanno iniziato a trasformare i normali ristoranti di pesce situati sulle spiagge nei cosiddetti “beach club”.
La parola in sé lascia intendere che si tratta di qualcosa di più di un semplice ristorante, ma appunto di un locale dove poter passare una giornata intera godendo di servizi di alta qualità ed esclusivi. Visto il grande successo di questo tipo di locali ad Ibiza, anche sulla più piccola delle isole Baleari hanno iniziato a comparire lungo le spiagge di Illetas, Levante e Migjorn.
Queste sono alcune delle caratteristiche che normalmente contraddistinguono un beach club:
zona ristorante, dove appunto si possono degustare i piatti offerti nel menu
zona chill-out, che è di solito fornita di divanetti o tavoli bassi e dove vengono serviti cocktails e bevande, magari con la possibilità di spizzicare qualcosa
zona spiaggia, con lettini e ombrelloni a noleggio e dove si può (a dire il vero in molti casi è obbligatorio) consumare il pranzo oltre a sorseggiare cocktails rinfrescanti

Quali sono i beach club di moda sull’isola di Formentera

Tra i locali di questo tipo, quelli che spiccano maggiormente sono il Beso Beach, nato delle ceneri del famosissimo Big Sur che è stato forse il primo vero e proprio beach club dell’isola, il Tiburon, il Gecko e il 10.7, tutti situati sulle spiagge di Illetas e di Migjorn.
Purtroppo questo cambio ha fatto sparire alcuni ristoranti storici, togliendo anche un po’ di scelta per chi cerca prezzi più moderati in un’isola già cara in quanto a servizi in generale, ma ci sono anche alcuni, e non sono pochi, che resistono per offrire ai visitatori una vera e propria esperienza in puro stile Formentera.
Se però pensate che i beach club non facciano per voi e volete scoprire quali sono i migliori chiringuitos e ristoranti sulla spiaggia che mantengano lo spirito vero e tradizionale di Formentera leggete il nostro articolo: 5 chiringuitos da non perdere

Hotel e Case Vacanza

Noleggio e Servizi