Consigli pratici

Formentera look: dal panama alle digressioni Hippie chic da avere in valigia.

Prenotato l’aereo e l’appartamento per Formentera. Fidanzato, amici e amiche pronti all’imbarco con guide e macchina fotografica alla mano. Cosa manca? La parte più importante e forse la più difficile da scegliere: la valigia. Operazione semplice se si pensa che si andrà in un paradiso terrestre dove si potrà stare per la maggior parte del tempo in costume da bagno, ma dramma se ci si ricorda che Formentera è anche l’isola dei vip, gli apertivi in spiaggia e le feste nei locali più cool d’Europa.

Quale look scegliere per Formentera allora? Affidarsi al caso o seguire un dress code preciso per confondersi tra gli abitanti e godersi il meglio dell’esperienza senza l’ansia di essere additati come il turista? La soluzione l’abbiamo cercata in quello che potrebbe essere definito lo “street  style” dell’isola tra la spiaggia di Punta Prima e le viuzze di Es Pujols.

La prima cosa che salta all’occhio, se siete amanti della moda, è che il look per Formentera non richiede tacco dodici o abiti estremamente chic. Grazie alleinfluenze hippy degli anni’70 che ancora impregnano l’atmosfera, la dolcezza di paesaggio tipicamente mediterraneo e un clima che suggerisce stoffe leggeresia di giorno che di notte, il look di Formentera punta su abiti leggeri, hot pants, maglie larghe e tutto ciò che rimanda al mondo bohemien o hippie chic.

Sì quindi a delicati ricami con fiori, stampe e richiami alla semplicità tipici del mondo hippie-chic .Puntante anche sullo stile Boho chic  à la Sienna Miller o Kate Moss, quest’ultima ospite assidua delle Baleari. In entrambi gli stili si gioca molto con gonne svolazzanti e lunghe (perfette sia per il giorno che per la sera), top, gilet e accessori in pelle.

Come suggeriva qualche anno fa la Pinella nazionale (Alessia Marcuzzi) aggiungete in valigia anche abiti in morbido cotone colorati da abbinare a cappelli Panama in paglia e sandali bassi decorati con qualche strass. In alternativa concedetevi una piccola digressione nel mondo delle stampe etniche da combinare in ottica ’70s con foulard in abbinamento.

Se scegliete Formentera come vostra meta per l’estate 2016 tenete presente che tra i maggiori trend per la stagione estiva ci sono anche sandali alla schiava, frange, cinture intrecciate o a forma di fiore abbinabili appunto con stampe etniche o colori basici.

Non dimenticate, però, di aggiungere un capo totalmente bianco da vivacizzare unicamente con accessori in pelle. Tra i colori tipici di Formentera c’è infatti il bianco da indossare alla sera durante i classici giri tra le bancarelle o nella zona de La Mola tra l’offerta di “artesanía” dei negozi locali, agli aperitivi del Pirata Buscome in spiaggia in attesa del tanto sognato tuffo di apertura della stagione.

Per cui se state già pensando come preparare la vostra valigia per Formentera abbandonatevi al sogno di rilassatezza e bellezza autentica che ispira tutta la moda d’ispirazione 60’s e 70’s e abbiate sempre l’accortezza di aggiungere capi di qualità e tendenzialmente bohemien per non sfigurare in qualche photo bombing con i VIP che potrete incontrare tra le vie di Es Pujols.