Cultura

Mercatini a Formentera: tutto ciò che devi sapere per il tuo giro shopping!

Mercatini a Formentera: tutto ciò che devi sapere per il tuo giro shopping!

Vestiti e maglioni di lana intrecciati a mano, articoli di bigiotteria artigianale, quadri e oggetti d’arredamento che richiamano l’isola, i suoi colori e le sue tradizioni: quando ti prende la voglia di shopping, a Formentera hai solo l’imbarazzo della scelta!
Da est a ovest, da nord a sud, i mercatini di Formentera, con le loro atmosfere e i loro prodotti, sono diventati tappa obbligata per tutti gli amanti di vacanze all’insegna di divertimento e belle spiagge sì, ma anche dell’acquisto sfrenato alla scoperta dei prodotti tipici dell’isola.

Se hai intenzione di programmarti un itinerario dei migliori mercatini da visitare a Formentera, non puoi assolutamente prescindere dal più famoso e più importante di loro: il mercatino della Mola. Nato come mercatino hippie, che fin dagli anni ’70 riunisce turisti e residenti in un grande evento collettivo tutto da vivere e apprezzare nel centro del piccolo villaggio di El Pilar de La Mola, ancora oggi la Fira artisanal rievoca le atmosfere e il modo di vivere delle comunità dell’epoca, i cui influssi si riflettono sulla grande varietà di prodotti che potrete trovare fra le sue bancarelle.

Il mercatino artigianale de La Mola si tiene ogni mercoledì e domenica pomeriggio, dalle 16:30 fino a sera. In luglio e agosto, invece, ogni giorno dalle 11 alle 14 e dalle 17 alle 24, sul lungomare de La Savina (sulla costa occidentale dell’isola) si tiene un altro suggestivo mercatino, raggiungibile facilmente anche da Ibiza, dato che la località è quella in cui attraccano i traghetti provenienti da “La Isla Blanca”.

Altra tappa fondamentale di un tour shopping fra i mercatini tipici di Formentera è sicuramente Es Pujols: la cittadina più famosa e turistica dell’isola è infatti anche sede di uno dei più importanti bazar hippy di Formentera in cui trovare agevolmente souvenir, prodotti d’artigianato e alimentari; insomma, il meglio della produzione autoctona. Il tutto ogni sera, dalle 20 a mezzanotte, da maggio a ottobre.

Chi ama la filosofia del riuso, ma apprezza anche la cultura hippie e lo spirito che da sempre pervade e caratterizza l’isola di Formentera, potrà trovare sicuramente “pane per i propri denti” al mercato di Sant Francesc, che è la cittadina più popolata dell’isola, nonché il capoluogo. Ogni sabato, durante tutto l’anno, dalle 11 alle 14, ci troverete oggetti di seconda mano, oltre che una vasta scelta di prodotti artigianali locali.

Ma artisti e artigiani locali mettono in mostra (e vendono) le loro opere soprattutto fra le bancarelle del mercato a loro dedicato, a pochi chilometri da Sant Francesc: il mercato dell’arte di Sant Ferran de Ses Roques è aperto a turisti e residenti ogni giorno dalle 19 alle 24 (tranne il mercoledì e la domenica), da maggio a ottobre.

Come avrete potuto intuire, alloggiare a Formentera per le proprie vacanze significa non solo godersi quelle che sono considerate fra le più belle spiagge del Mediterraneo, ma anche vivere per tutto il tempo immersi nelle affascinanti tradizioni locali che trovano nei mercatini locali la loro più suggestiva rappresentazione!