Natura

Tra bicicletta e camminate: i percorsi verdi più belli di Formentera

Non c’è nessun dubbio sul fatto che Formentera sia una delle destinazioni turistiche più alla moda del Mediterraneo. Questo non è solo la conseguenza della visibilità che riceve dalla presenza di numerosi VIP nostrani che la scelgono per passare le loro vacanze. L’isola è infatti una vera e propria meraviglia naturale, tutta da esplorare e da scoprire.

Il nostro consiglio è quello di visitarla attraverso i numerosi percorsi verdi, quasi tutti percorribili sia a piedi che in bicicletta, magari perdendosi tra le stradine secondarie di campagna per poi ritrovarsi magicamente in angoli incantevoli e inaspettati, oppure raggiungere una zona di costa perfettamente incontaminata. In fondo l’isola è piccola e prima o poi si ritrova sempre la strada di casa!

Formentera in bici: i percorsi ciclabili

I percorsi verdi di Formentera sono in tutto 32, per un totale di più di 100 chilometri di itinerari, quasi tutti ciclabili e senza importanti dislivelli data la geografia pianeggiante dell’isola (escludendo ovviamente quelli che salgono a La Mola). Si consiglia comunque di noleggiare una bici con marce per potersi adattare meglio a tutti i terreni, oltre ovviamente a proteggersi dal sole ed avere sempre una buona scorta di acqua, dato che trattandosi di percorsi verdi, immersi totalmente nella natura, non ci sono sempre a disposizione zone d’ombra o aree attrezzate con bar e ristoranti.

Camminate nel verde di Formentera

Un’altro modo per rendere una vacanza indimenticabile è organizzarsi per fare delle belle camminate a Formentera. Sempre facendo riferimento ai percorsi di cui sopra, per gli amanti della camminata nordica (nordic walking) c’è anche l’opzione di richiedere gli appositi bastoni presso l’ufficio turistico di Sant Francesc.

Gli itinerari sono tutti perfettamente indicati e segnalati nella loro interezza con frecce di differenti colori e cartelli che indicano le distanze a percorrere. Potete scaricare una mappa accurata cliccando qui, o il catalogo di tutti i percorsi cliccando qui.

Gli itinerari di Formentera da non perdere

Tra i tanti itinerari tra cui scegliere consigliamo i seguenti:

Percorso 1: La Savina – Playa de Illetas

Un grande classico, anche per chi vuole visitare Formentera in bici (o a piedi) arrivando da Ibiza. Si parte dal porto di La Savina, si attraversano le Saline fino a raggiungere la meravigliosa spiaggia di Illetas, i Caraibi del Mediterraneo. Volendo si può proseguire (obbligatoriamente a piedi) fino alla punta di Ses Trucadors, dove la costa est e la costa ovest si incontrano in una lingua di sabbia.

Percorso 2: La Savina – Sant Francesc – Es Pujols

Un altro dei percorsi verdi di Formentera che parte dal porto di La Savina, sempre passando per le meravigliose Saline per proseguire poi attorno al lago di acqua salata chiamata S’estany Pudent, dove si possono vedere aironi e fenicotteri. Si può successivamente fare una deviazione verso la capitale dell’isola, Sant Francesc, e proseguire fino al centro turistico di Es Pujols.
Per i più allenati c’è anche la possibilità di proseguire lungo il percorso n. 19 fino alla spiagga di Illetas (questo tratto non è però adatto alle biciclette), agganciare il sentiero n.1 e chiudere così il circuito di ritorno al punto di partenza, per un tempo totale di circa 4 ore di camminata.

Percorso 6: Sant Francesc – Porto Salé

Si tratta in questo caso di una breve passeggiata (circa 2 km) da abbinare magari alla visita al paese di Sant Francesc. Si parte infatti dalla piazza della chiesa in direzione del vecchio cimitero, che è stato da poco restaurato ed aperto al pubblico. Si prosegue poi verso la zona dei mulini, di cui uno risalente al XVIII secolo e di pubblico accesso. Da qui ci si dirige verso il lago salato S’estany des Peix, da cui si gode di meravigliosi punti panoramici con l’isola di Ibiza ed Es Vedrá sullo sfondo.

Percorso 21: Sant Ferran – Cala En Baster – Playa Mitjorn

Questo itinerario inizia dal centrale paese di Sant Ferran, che si puó visitare rapidamente prima di partire alla volta della costa, con destinazione Cala En Baster, una caletta circondata da rocce imponenti e con varie casette imbarcaderos con i caratteristici scivoli per metter in acqua le barche dei pescatori. Da qui si ripartirà invece verso sud, attraversando la Formentera più rurale, tra campi, piante di fico e muretti in pietra fino a raggiunger la Playa de Mitjorn, la spiaggia più lunga dell’isola.

Percorso 25: Es Caló de Sant Agusti – El Pilar de la Mola

Per questo percorso si parte dal tipico villaggio di pescatori di Es Caló e salendo lungo il sentiero storico del Camí de Sa Pujada (il cammino della salita) si arriva al punto più alto dell’isola di Formentera: La Mola. Da qui potrete godere di scorci panoramici mozzafiato sulla spiaggia di Mitjorn, la lingua di sabbia di Levante ed Illetas, fino ad Ibiza, con l’isola rocciosa di Es Vedrà sullo sfondo. Si prosegue poi lungo i vigneti della bottega locale “Terramoll” per raggiungere il paese di El Pilar, da cui tra l’altro partono altri sentieri molto piacevoli e facilmente percorribili, tra cui il prossimo che vi proporremo.

Percorso 32: El Pilar de La Mola

Quest’ultimo percorso verde che vi proponiamo è il più lungo di tutti ed è particolarmente consigliato a chi decide di visitare Formentera in bici. È stato pensato con l’idea di poter vivere l’isola così com’era: tranquilla, naturale e meravigliosa. I 12 km che lo compongono si snodano tra le principali attrazioni di questa zona: il faro, i vigneti, i campi, i boschi ed i punti panoramici sulla scogliera a picco sul mare. Si potrebbe decidere di fare questo itinerario di mercoledì o domenica, quando in paese organizzano il famoso mercatino hippie, ma in quel caso preparatevi a trovare un po’ più di gente, soprattutto nella zona del faro.

Conclusioni

Speriamo con questo articolo di avervi fatto venire voglia di una vacanza a Formentera, per visitare un’altra Formentera: non quella delle spiagge piene zeppe di VIP, delle serate con DJ alla moda e dei cocktail al tramonto, bensì un’isola dove si vive ad un ritmo diverso, senza fretta né stress.  Senza bisogno di utilizzare mezzi motorizzati potrete vivere un’esperienza a pieno contatto con la natura, nell’assoluto rispetto dell’ambiente.

Perdetevi quindi tra i percorsi verdi di Formentera: solo così la piccola Perla delle Baleari si trasformerà in un’isola infinita che in pochi soltanto riescono a conoscere nella sua vera essenza!