Vivi l'isola

Natale a Formentera: mercatini, sole e trekking!

Con questo articolo (e questo titolo da cinepanettone!) vogliamo rispondere a tutti quelli che si domandano come si vivono le festività natalizie a Formentera.

Innanzitutto bisogna sottolineare che da novembre a marzo l’isola si svuota e rimangono praticamente solo gli abitanti locali, che per le feste ci tengono a tenere vive la tradizioni, specialmente quelle culinarie – tra queste spicca la salsa Mossona, una sorta di torrone in versione liquida ricco di frutti secchi locali, quali mandorle, fichi e nocciole -; eppure, anche nei mesi invernali, non è così impossibile trovare sull’isola qualche turista.

Il clima di Formentera a dicembre e gennaio

L’inverno a Formentera è sempre abbastanza mite, con temperature che di giorno possono arrivare anche ai 18-20 gradi, mentre alla sera fa più freddo, fino ai 5-6 gradi delle prime ore del mattino. Persino a dicembre e gennaio, con un pizzico di fortuna, nelle ore più calde del primo pomeriggio si può addirittura azzardare di andare in spiaggia (i tedeschi più coraggiosi fanno anche il bagno!).

Considerando che in questa stagione i turisti sono pochi, potete approfittarne per conoscere più da vicino la cultura e le abitudini degli abitanti dell’isola. D’inverno a Formentera regnano tranquillità e calma: tutta un’altra cosa rispetto alla frenesia e al movimento dei mesi estivi.

A chi sta pensando di prenotare un alloggio a Formentera e trascorrere sull’isola qualche giorno durante le vacanze di Natale, consigliamo di prenotare un appartamento o un hotel – come ad esempio l’Es Marés – a Sant Francesc, il piccolo ma accogliente capoluogo dell’isola, nella cui piazza si tiene anche un imperdibile mercatino natalizio di artigianato locale.

Le feste e gli appuntamenti natalizi a Formentera

Eccoci al dunque: cosa fare a Formentera in inverno? Sfruttando il clima mite e piacevole, si possono fare camminate lungo i percorsi di trekking che si snodano lungo tutta l’isola. Ci sono 32 itinerari, per un totale di oltre 100 chilometri, che portano a scoprire il lato più selvaggio e nascosto di Formentera.

Tenete anche presente che durante i fine settimana, soprattutto in caso di bel tempo, alcuni chiringuitos rimangono aperti per pranzo. Tra questi il Kiosko Bartolo e il Lucky, che offrono un menu ridotto rispetto alla stagione estiva ma comunque in grado di soddisfare tutti i palati.

Nonostante, come succede in quasi tutto il mondo, a Formentera la festa di Natale venga vissuta in famiglia, alcuni ristoranti rimangono aperti durante le feste; qualcuno – pochi in realtà – anche la sera della Vigilia. Gli abitanti locali festeggiano in casa con il classico cenone. La curiosità è che i regali non vengono dati ai bambini la sera della Vigilia: a Formentera, come del resto in tutta la Spagna, la tradizione vuole che siano los Reyes Magos (i Re Magi) a portare i doni il 5 gennaio.

C’è poi la notte di Capodanno, che molti amano passare nella vicina isola di Ibiza, dato che per l’occasione riapre la mitica discoteca Pacha. Non ci saranno i grandi nomi che suonano in questo locale durante l’estate, è vero, ma il divertimento è comunque assicurato!